Il 18 maggio alcuni esercizi commerciali hanno riaperto al pubblico. Nei negozi di vendita al dettaglio come in quelli di parrucchieri ed estetica, l’aria condizionata non è ancora stata accesa, nonostante le temperature inizino ad essere più estive che primaverili.

Con molta probabilità, entro giugno anche ristoranti e bar potranno riaprire, tuttavia, probabilmente neanche in questi luoghi si potrà fruire dell’aria condizionata fino a che i virologi si riusciranno a capire quanto i condizionatori siano un vettore per il contagio del covid-19.

Le correnti d’aria generate dai condizionatori, difatti, permetterebbero alle goccioline emesse parlando di arrivare a distanze superiori a quella di un metro. Come nel caso del ristorante a Guangzhou, in Cina, dove oltre ai familiari della persona che accusava sintomi, si sono infettate anche delle persone sedute in due tavoli a distanza di sicurezza. 

Qingyan Chen, professore di ingegneria meccanica alla Purdue University, racconta che sulla nave da crociera Diamond Princess, dove 700 passeggeri su 3.000 si sono ammalati, il sistema di condizionamento dell’aria potrebbe aver svolto un ruolo fondamentale nel contagio.

In caso di aumento delle temperature disattivare l’aria condizionata nelle abitazioni private non è sempre un’opzione fattibile, soprattutto per chi è anziano o ha bambini piccoli e vive in città, in quel caso è la cosa più importante da fare è tenere i malati lontano dalle prese d’aria. Purtroppo, questo non vale per negozi, supermercati, hotel, in cui il pubblico circola liberamente e non è possibile sapere chi possa essere positivo.

Per questo lo stato ha deciso di incentivare la sanificazione di luoghi e condotti d’aria tramite il Decreto rilancio che prevede 55 miliardi di euro dedicati alla ripresa e alla sanificazione un credito d’imposta del 60%.

Grazie alla collaborazione costante con RENTACS, abbiamo elaborato il metodo “NO TOUCH”. Particelle d’acqua e di biocida disinfettante a base di perossido di idrogeno stabilizzato e atomizzato vengono nebulizzate nell’aria in micro particelle, raggiungendo ogni angolo e superficie senza danneggiare in alcun modo componenti e superfici. Tutto sarà sanificato in maniera certificata. Un servizio rapido e senza rischi, uno dei più utilizzati dai nostri clienti per sanificare hotel, negozi e supermercati.

Si potrà acquistare in totale sicurezza, ovviamente consigliamo sempre di mantenere le distanze e di indossare sempre la mascherina quando siete in un luogo o su un mezzo pubblico. La mascherina permette di proteggere gli altri dalle vostre goccioline di saliva, anche quelle invisibili, che emettete durante la respirazione o mentre parlate. Siate responsabili, disinfettatevi o lavatevi le mani di frequente e munitevi sempre di mascherina.

Tutti i nostri servizi sono certificati, nel rispetto delle normative, con la massima attenzione ai temi dell’ecologia e dell’ambiente. Rimaniamo in attesa dei prossimi sviluppi da parte del governo per potervi comunicare quali saranno le novità in merito.

Contattaci per dubbi e domande, sapremo rispondere ad ogni tuo quesito.