L’importanza della qualità dell’aria negli ambienti chiusi

La qualità dell’aria negli spazi indoor, come uffici, centri commerciali, strutture comunitarie, attività ricettizie o sociali, mezzi di trasporto… influenza in modo determinante il benessere e la salute umana. L’Environmental Protection Agency americana ha dichiarato che nei luoghi chiusi l’aria può essere fino a 5 volte più inquinata di quella esterna.

L’inquinamento indoor il più delle volte deriva dal cattivo stato igienico degli impianti aeraulici. Dove per “impianti aeraulici” si intendono tutti gli impianti collegati alla circolazione dell’aria in ambiente indoor. In particolare impianti di condizionamento, riscaldamento e ventilazione.

I principali rischi di contaminazione dell’aria interna, che derivano da un sistema aeraulico in cattive condizioni igieniche, sono due:

  • il pericolo di contaminazione microbiologica, provocato dalla proliferazione all’interno degli apparati di microrganismi patogeni (batteri, virus, muffe…).
  •  il pericolo di contaminazione chimica, dovuto all’accumulo negli apparati di polveri sottili inquinanti provenienti dall’esterno (attraverso la presa d’aria) e dall’interno dell’edificio (attraverso il circuito di ricircolo).

Entrambi possono portare a conseguenza spiacevoli, più o meno gravi, per la salute degli esseri umani

Il Testo Unico sulla Sicurezza nei Luoghi di lavoro (Decreto Legislativo n. 81 del 2008), in particolare, ai punti 1.9.1.3. e 1.9.1.4. dedicati all’aerazione nei posti di lavoro, prescrive: “Gli impianti devono essere periodicamente sottoposti a controlli, manutenzione, pulizia e sanificazione per la tutela della salute dei lavoratori” … ‘’Qualsiasi sedimento o sporcizia che potrebbe comportare un pericolo immediato per la salute dei lavoratori dovuto all’inquinamento dell’aria respirata deve essere eliminato rapidamente”.

Creare e mantenere un ambiente indoor dotato di aria sana e pulita è fondamentale per proteggere la salute  e la qualità di vita del personale lavorativo, dei clienti e degli ospiti. Si rende quindi necessario mantenere gli impianti di areazione puliti e in buono stato di conservazione. Controllarli regolarmente per accertarne lo stato igienico, manutenerli ed eventualmente sanificarli. 

MAST è in grado di offrire i migliori livelli di competenza per l’igiene degli impianti aeraulici. Un team tecnico specializzato si occupa delle fasi di verifica e gestione e dei processi di prevenzione, nonché di manutenzione e bonifica in caso di contaminazione nei sistemi aeraulici.

MAST garantisce i più elevati standard qualitativi, mediante il rivoluzionario sistema a base di probiotici. Questi microrganismi vivi, del tutto naturali, vaporizzati attraverso i sistemi di areazione, creano un microbioma sano all’interno degli impianti in grado di prevenire la proliferazione di microrganismi patogeni e di sostanze organiche quali muffe, funghi e allergeni.

L’installazione di un diffusore di probiotici, con una atomizzazione dry fog, consente il miglioramento immediato della qualità dell’aria, l’eliminazione degli odori sgradevoli, la riduzione nel tempo degli interventi di pulizia e disinfezione meccanica.

Clicca qui per saperne di più

Contattaci per maggiori informazioni.

Mast. Organizziamo servizi.